La domotica al servizio del condominio

La domotica al servizio del condominio: soluzioni per la sicurezza

Grazie alle tante funzionalità ed i tanti vantaggi, la domotica ha conquistato sempre più terreno. Anche all’interno del condominio, infatti, la domotica è fondamentale per gestire i sistemi di sicurezza. Ovviamente, oltre a pensare a telecamere, resta importante la manutenzione ascensori condominiali, magari da effettuare proprio attraverso le nuove soluzioni tecnologiche.

Ma cos’è la domotica? Si tratta di un insieme di soluzioni e nasce all’inizio degli anni Novanta con l’idea di applicare le esperienze di automazione industriale in ambito domestico sfruttando le nuove tecnologie elettroniche e informatiche. Si tratta, dunque, di un insieme di tecnologie che consentono l’integrazione “intelligente” degli impianti presenti in casa.

La domotica ha come primo interesse la semplicità della gestione dei diversi sistemi, ma anche il risparmio energetico. Rispetto ad un impianto tradizionale, in una “casa domotica” il collegamento tra le varie funzioni avviene non mediante collegamenti “fisici”, ma attraverso un circuito fisicamente separato dall’alimentazione del sistema.

Grazie alla domotica è possibile migliorare, dunque, all’interno del condominio, la flessibilità di gestione, la sicurezza, il benessere, il risparmio energetico.

Con un impianto domotico tutti gli impianti presenti nel condominio interagiscono tra di loro e tutti gli elementi che li compongono sono in grado di scambiarsi informazioni e di svolgere funzioni programmate dall’utente e funzioni svolte in parziale o piena autonomia.

Il tutto è ovviamente gestito dall’utente attraverso il pc oppure attraverso il proprio smartphone e questo rappresenta un vantaggio enorme rispetto al passato. Il funzionamento di ogni dispositivo domotico è determinato della configurazione e non dal cablaggio, permettendo una configurazione del sistema che risulta essere così abbastanza semplice.

Ogni dispositivo, inoltre, è capace di svolgere più funzioni riducendo il numero di dispositivi che sarebbero presenti in un impianto tradizionale.

Grazie alla domotica i livelli di sicurezza delle nostre case sono sempre più alti, sia per quanto riguarda gli eventi pericolosi che per quanto riguarda le intrusioni. Grazie ai nuovi sistemi di controllo e alla domotica è possibile rilevare fughe di gas, allagamenti, principi di incendio, guasti elettrici.

Le anomalie vengono segnalate e nel frattempo viene chiusa la fornitura generale dell’acqua, il contatore del gas in caso di fughe di gas e l’impianto elettrico per evitare scintille.

Lo stesso impianto antifurto è ovviamente integrato al sistema domotico, permettendo di vigilare attraverso lo smartphone o attraverso qualsiasi altro tipo di dispositivo mobile sull’intera abitazione con una conseguente riduzione del numero e della sezione del cablaggio aumenta la sicurezza anti-incendio, essendo diminuito il carico infiammabile.

Con la domotica, dunque, è possibile gestire quei parametri come la qualità dell’aria, il clima, le luci che incidono sensibilmente sulla bontà di vita dell’uomo. Questi vantaggi rendono tale tecnologia semplicemente indispensabile nelle case moderne e non solo. Non a caso sempre più utenti decidono di installare impianti domotici all’interno delle proprie abitazioni per gestire il tutto senza fatica.