La domotica economica per ogni casa

La domotica economica per ogni casa o abitazione

Come in ogni campo, esistono prodotti, più o meno, sofisticati o economici. Ovviamente anche la domotica non fa eccezione, dal momento che pure in questo settore esistono impianti concorrenziali sotto il profilo del prezzo.La domotica economica per ogni casa o abitazione non sfigura neanche come qualità, proviamo ad esaminare le differenze.

Esiste la domotica di lusso, adatta ad alberghi di un certo livello o a una bella villa, ed esistono alcuni prodotti che, singolarmente o assemblati in un progetto, funzionano comunque in maniera egregia, e comunque tale da non sfigurare troppo. In fin dei conti, della domotica economica ci interessa soprattutto la funzionalità. Unita, magari, alla semplicità d’uso.

D’altro canto il concetto di domotica negli ultimi anni è diventato abbastanza elastico. Non più solo un impianto di carattere unitario, che veda una notevole serie di dispositivi atti ad automatizzare la casa o un ambiente, bensì anche solo qualche device che possa soddisfare i nostri bisogni con una spesa modica.

La domotica economica per ogni casa

la domotica economica per ogni casa o abitazione

Pensiamo, per fare un esempio, all’installazione di un paio di semplici telecamere wireless che controllino due ambienti che riteniamo importanti per la nostra casa. E che fungano magari sia da antifurto, sia da sorveglianza per gli animali. Oppure pensiamo a dispositivi, sempre wireless, per l’accensione da remoto delle luci di casa, o magari di un paio di elettrodomestici.

In questo caso, nel caso cioè di domotica economica e quasi minimalista, la spesa è naturalmente proporzionale. Ce la possiamo cavare tranquillamente da qualche decina di euro a qualche centinaio di euro, per l’acquisto dei dispositivi che riteniamo essere essenziali in quel determinato momento. Nulla vieta che, in un secondo tempo, si possano aggiungere altri dispositivi, con relativa ulteriore spesa.

[amaplug_single keyword=”B00O3IWQ84″ style=”Silver” items=”1″ location=”it”]

Il controllo dell’impianto di irrigazione, quello del raffreddamento dell’aria, o ancora un vero e proprio impianto antifurto, o ancora i dispositivi elettrici per alzare e abbassare le tapparelle da remoto, possono essere governati direttamente dal nostro smartphone. E’ evidente però che, di là dalle spese vive e della bontà dei componenti elettronici che andiamo ad acquistare, dobbiamo anche avere un minimo di cognizioni di informatica e di elettronica per il progetto e per la relativa installazione.

Altrimenti, la ragionevolezza vuole che ci affidiamo a qualcuno che ne sappia più di noi, perché quasi nulla funziona subito. C’è bisogno di provare, di testare, di affinare, e qualche volta anche di cambiare. Altra cosa è se lo facciamo noi, e ci impieghiamo qualche mese; altra cosa è se lo fa una persona esperta in un paio d’ore, anche se ovviamente ci costa qualcosa di più.