domotica-per-irrigazione

Domotica per irrigazione, di cosa si tratta

La domotica è l’insieme di tutte quelle tecnologie che servono per rendere la casa ‘smart’, intelligente, connessa e per gestire tutto quello che riguarda la casa anche da remoto, in questo caso parliamo della domotica per irrigazione.

Per esempio grazie alla domotica è possibile gestire il sistema di riscaldamento, luci e aria condizionata anche a distanza. Ma oltre ai grandi usi che la domotica ha in cucina o nel resto della casa, anche per meri motivi di intrattenimento, essa è molto importante anche per il giardino. 

Avere una casa domotica ed un giardino tecnologico significa scegliere la comodità, la sicurezza, l’efficienza energetica in un’ottica di risparmio. Nell’era dell’Internet delle cose, ci sono tantissime soluzioni che permettono di facilitare anche la cura del giardino, spesso a prezzi alla portata di tutti. 

Chiunque abbia un giardino sa bene che gestire l’irrigazione significa dedicare tempo ed attenzione tutti i giorni… ma grazie alla tecnologia possiamo lasciare che uno strumento ci sostituisca. 

Domotica per irrigazione: facciamo qualche esempio

domotica per irrigazione

Fra gli esempi di domotica per irrigazione o anche per giardino, ricordiamo il sistema Rachio Iro per l’irrigazione. 

Questo controllate usa un sensore (che funziona ad energia solare, quindi del tutto naturale) per gestire l’erogazione dell’acqua e quindi per controllare l’irrigazione del giardino o dell’orto. 

Oltre ad essere un funzionale timer, questo strumento permette anche di gestire l’irrigazione in maniera intelligente, controllando quindi il meteo locale, e capendo quali sono le zone d’ombra e quelle al sole per mezzo della connessione al WiFi casalingo. 

Grazie alla domotica, l’irrigazione del giardino diventa intelligente. 

[amaplug_single keyword=”B075V9HFJC” style=”Silver” items=”5″ location=”it”]

Per esempio esistono impianti domotici che permettono di scegliere, da dentro la casa, quali aree irrigare e quali no, con scenari di irrigazione che possono essere attivati in automatico o programmati. 

Per esempio si divide il giardino, grazie alla domotica, in diverse zone (ad esempio ‘orto’, ‘frutteto’) e quindi si può scegliere quale irrigare in quale momento del giorno, in che orari e con che durata e frequenza. 

L’irrigazione controllata dalla domotica permette di sprecare di meno, in quanto voi decidete la frequenza e durata dell’irrigazione e tenete sempre sotto controllo i consumi idrici. Per esempio, se inizia a piovere, è possibile bloccare l’irrigazione evitando così uno spreco di acqua. 

Ma il blocco in caso di pioggia può anche essere automatico, se optate per un sistema di domotica che abbia anche degli appositi sensori, in grado di percepire la pioggia e di bloccarsi in maniera autonoma in tal caso. 

Non solo: il grande vantaggio della domotica è che non dovrete essere a casa per gestire l’irrigazione. Infatti i sistemi di domotica sono connessi ad apposite app da scaricare su tablet e smartphone per poter gestire comodamente, anche da remoto (ovunque vi troviate) l’irrigazione del vostro giardino o orto in modo efficiente ed ottimale. 

Per esempio la domotica per irrigazione torna utilissima se siete in vacanza, per la seconda casa, o anche semplicemente se si è al lavoro ma si vuole sempre tenere sotto controllo la situazione in giardino senza dover contare sull’aiuto di familiari. 

Se scegliete un impianto di domotica per irrigazione potete anche contare su sgravi fiscali davvero interessanti.